Di Zenzero e Cannella

Iniziano giorni tosti, così vuole la tradizione. Non mi riferisco tanto alle abbuffate a tavola che, per fortuna, stanno un po' calando, quanto all'investimento psicofisico per far fronte agli impegni familiari, sociali e via dicendo. E' un periodo in cui è necessario coniugare mente, corpo, azione per arrivare alla fine del tunnel festivo ancora integri. Il post di questa settimana è un po' più "pratico"; ho raccolto una serie di piccole indicazioni e strategie che, collaudate negli anni, mi hanno consentito di attraversare indenne queste calde giornate. Intanto, partendo proprio dalla questione cibo, senza entrare nel merito dei tanti regimi alimentari esistenti, la mia scelta di campo, ch

Il Corpo che Siamo

Più che averlo, noi siamo un corpo. Solo che non sempre ce ne rendiamo conto. E' più semplice credere di averlo, in un certo senso comporta meno responsabilità. Identificarsi completamente con la struttura che quotidianamente ci porta in giro, sostiene pesi, reali e simbolici, sopporta stress e tensioni di ogni genere, richiede impegno; vuol dire accettare un'intelligenza diffusa che dimora, non solo in alto, ma anche in basso. Io, ad esempio, mi sono accorta di essere un corpo solo quando questo mio corpo ha ceduto, quando la lancetta aveva superato il rosso e stava già grattando il fondo. Di lì ho capito che sapeva perfettamente quello che stava facendo, nonostante cercassi di distrarlo co

"C'è" una volta il Mito

Lo ammetto: sono un'appassionata tardiva di Mitologia, o meglio, ho maturato seriamente l'interesse per questa disciplina solo dopo la mia laurea in Filosofia, tardiva anche questa, e arrivata dopo un lungo peregrinare... per anni sono stata dominata dall'archetipo del viandante, e poi, in famiglia, già c'era chi aveva fatto tutto il percorso lineare: il mio fratellone. Credo anche che il responsabile ab origine di questa mia passione sia stato proprio lui, in tempi non sospetti, quando lo vedevo vagare per casa con "Il ramo d'oro" di Frazer sotto il braccio, un saggio classico dell'antropologia di cui, sono sincera, all'epoca mi colpivano solo la copertina e il perchè un informatico come lu

logo ENSO.JPG
CANALI SOCIAL
  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
1B - LOGO socio-istruttore2020.jpg

© 2020 Cristina Ferina  - Bodytelling e Bodywork, ricevo a Torino e Castellamonte (TO)